Grassi siliconici

I grassi siliconici o grassi al silicone sono lubrificanti pseudoplastici di derivazione sintetica. Sono considerati fondamentali nel settore delle industrie perché un numero importante di organi meccanici è rivestito e protetto da grassi lubrificanti siliconici.

I grassi siliconici: i punti di forza

I grassi siliconici sono fondamentali perché caratterizzati da 6 punti di forza:

Elevata stabilità viscotermica:

Tutti i fluidi compresi gli oli lubrificanti modificano viscosità al variare della temperatura. Generalmente la viscosità e quindi gli attriti tendono ad aumentare alle basse temperature, provocando effetti rilevanti sui componenti che ne sono avvolti. I siliconici invece mantengono una forte stabilità perché subiscono minime variazioni di viscosità al variare della temperatura: alto indice di viscosità o coefficiente viscosità temperatura. Questo aspetto è estremamente importante se si desidera lubrificare un dispositivo meccanico soggetto ad escursioni termiche notevoli.

Alta stabilità termo-ossidativa:

Un aspetto importante è la resistenza di un grasso siliconico al calore. Ha la capacità di ritardare i fenomeni di ossidazione primaria e secondaria, fasi cruciali nel processo distruttivo del film lubrificante. I grassi siliconici possono garantire una funzione regolare con presenza di film idrodinamico sulle superfici in attrito fino a temperature di 180 – 200°C.

Basso coefficiente d’attrito:

I grassi siliconici per natura si definiscono “scivolanti”, e questo dipende dalla particolare struttura del polimero silossanico. Tale proprietà si nota in presenza di attriti tra superfici elastomeriche, come nelle guarnizioni in gomma.

Compatibilità con plastiche ed elastomeri:

I grassi siliconici sono solitamente inattivi nei confronti di materie plastiche ed elastomeri, non producono quindi grandi variazioni strutturali: volume, durezza e peso resistenza a trazione. Per questo motivo trovano impiego come coadiuvante l’assemblaggio di guarnizioni in gomma e come lubrificanti in di accoppiamenti misti: metallo gomma, metallo plastica, gomma plastica.

Buon effetto inibitore del rumore:

I grassi siliconici, grazie al loro elevato indice di viscosità rispetto ad altre tipologie di grassi lubrificanti sintetici, svolgono in maniera più efficace la funzione di lubrificante e anti-rumore: un olio siliconico da 100.000 cst di viscosità a 25°C, può essere impiegato sino a temperature di -40°C, cosa impossibile per un olio lubrificante di qualsiasi altra natura chimica.

Idrorepellenza:

I grassi lubrificanti siliconici sono insolubili in acqua, e questo li rende preferibili per l’impiego in numerose applicazioni con potenziale contatto con fluidi polari.

Applicazioni industriali dei grassi siliconici:

  • assemblaggio e riduzione dell’attrito di oring e guarnizioni
  • riduzione attrito e usura meccanica di materie plastiche
  • lubrificazione meccanismi operanti ad alta temperatura
  • lubrificazione meccanismi contatto accidentale con alimenti
  • grasso lubrificante per il controllo dell’attrito in ammortizzatori
  • lubrificazione e sigillatura valvole a maschio da -60+ 350°C
  • riduzione di stick-slip in cilindri e valvole pneumatiche
  • lubrificazione otturatore corpo valvole acqua potabile omologato ACS
  • grassi per valvole
  • grassi per rubinetti e guarnizioni
  • grassi per meccanismi plastici

Industrie in cui si può operare con grassi siliconici:

Chiedi all'esperto icona | Mascherpa.s.p.a

Contattaci

Chiedi all’esperto quale grasso per cuscinetti a sfera e piani è adatto alla tua applicazione

Chiedi all'esperto

Prodotti

Seleziona tra i nostri prodotti il grasso siliconico più adatto alle tue esigenze

Vai ai prodotti

Prodotti